I nostri prodotti sono presenti nelle aziende di 25 paesi nei 5 continenti.

Pozzetti termometrici

I pozzetti termometrici sono delle custodie metalliche utilizzate per la protezione dei termometri o delle sonde di temperatura dagli effetti, più o meno corrosivi, del fluido di processo.

Questi, infatti, garantiscono l’impermeabilità dell’impianto garantendo la manutenzione o la sostituzione degli strumenti senza dover arrestare l’impianto o senza il rischio che eventuali fluidi possano arrecare danno agli strumenti stessi, a persone o all’ambiente.

I pozzetti termometrici (comunemente chiamati anche portasonda) possono essere realizzati in diverse leghe metalliche, a seconda dell’aggressività, dalla pressione e dalla velocità del fluido di processo.

Esistono diverse tipologie di realizzazione, da tubo con filettature standard e sanitarie oppure flangiati per carichi di lavoro medio-bassi; oppure da barra (ricavati dal pieno) con filettature al processo speciali per carichi di lavoro più aggressivi. Solitamente quest’ultima soluzione si riconosce a vista dal maggior peso del pozzetto e dal consueto “gradino”, nella lunghezza di immersione, per garantire maggiore sensibilità nella rilevazione della temperatura di processo.

Estensione
È la parte che va dall’estremità superiore dell’attacco al processo all’estremità inferiore dell’esagono di montaggio. Ha lo scopo di allontanare, se necessario, lo strumento accoppiato dal condotto di processo.

Lunghezza di Immersione
E’ la parte di pozzetto che va dall’estremità inferiore del gambo (punta), destinata ad essere inserita nel fluido di processo, fino all’attacco al processo (sia esso filettato oppure flangiato)

Connessioni di processo
I pozzetti possono avere un’ampia gamma di connessioni, filettate standard, speciali, flangiate, a girella, Triclamp, filettature speciali coniche oppure a saldare senza filettatura.

 

SCHEDA TECNICA ACQUISTA ONLINE

Vuoi maggiori informazioni? Hai bisogno di un preventivo?

Whatsapp

Chiamaci

Scrivici

Compila la scheda per essere contattato